Main menu:

Articoli recenti

Archivio

Archivio del mese di dicembre, 2012

A Roberto Benigni

 

A Roberto Benigni

(suonetto)

 

Finita la Commedia, ora, Benigni,

ci vai spiegando la Costituzione.

Con quei tuoi versi e quei tuoi gesti insigni

tu sembri il re della televisione.

 

Ma quando con accenti aspri e maligni

vai denigrando guasti la lezione.

La cattiveria in te sembra che alligni.

Smettila, su, con questa fissazione,

 

resta quel guitto che sei sempre stato!

Coi tuoi gesti scomposti e con quel tono

enfatico non rendi più pregiato

 

un nobile soggetto. Statti buono:

su certi temi non perderci il fiato.

Torna al tuo posto e chiedici perdono.

18.12.2012